Home > Come giocare bene a poker

Come giocare bene a poker

Come giocare bene a poker

Allora dai una chance La strategia nel poker è tutto. Ci sono due linee di pensiero generali riguardanti le strategie poker: Un altro aspetto da tenere conto è riferito, più che alle strategie poker, allo stile. Ci sono giocatori che prediligono essere attendisti, foldare finché non sono sicuri e fare call se non hanno il nuts il punto più alto , e altri giocatori che invece vogliono prendere le redini del gioco e della mano a cui partecipano, puntando e rilanciando e prendendosi anche qualche rischio. Questo perché puntando e rilanciando è possibile vincere in due modi: Facendo solo call e non puntando mai, atteggiamento tipico dei giocatori passivi, chiaramente è impossibile vincere nel secondo modo: Se un giocatore punta e rilancia in maniera sconsiderata, finirà per perdere tutto inequivocabilmente.

Un torneo multitavolo si differenzia dal cash game anche e soprattutto perché i bui aumentano con il passare del tempo. In linea generale, supponendo di partecipare ad un torneo classico multitavolo, nelle fasi iniziali le strategie poker migliori sono quelle che vanno ad evitare tutti i tipi di i rischi: Vincere un piatto sposta poco, mentre perdere gettoni ha un valore più alto che nelle fasi più avanzate della partita.

Il discorso è diverso se si affronta un torneo turbo, con livelli dei bui che aumentano ogni pochi minuti: Nella fase intermedia di un torneo multitavolo è possibile allargare il proprio range, cioè il ventaglio di mani di partenza da giocare, per sfruttare le occasioni che vengono a presentarsi, rappresentate per lo più proprio da quei giocatori che hanno agito male nelle fasi iniziali e che ora hanno stack più piccoli. Aggredirli significa costringerli a prendere decisioni che potenzialmente potrebbero estrometterli dal torneo: Soprattutto nella fatidica zona bolla, spingere è quanto mai indicato perché gli avversari avranno timore di essere eliminati a pochi passi dalla zona premio.

Il discorso è diverso quando si parla di cash game. Nei tornei multitavolo spesso non si fa in tempo a capire la tattica altrui che il tavolo stesso viene chiuso, o magari si viene spostati in un altro tavolo. Nel cash game, invece, spesso le condizioni rimangono immutate anche per molto tempo. Nel cash game, invece, ogni singolo gettone ha un valore nominale e rappresenta il proprio denaro. Inoltre, nei tornei esaurito il proprio stack si è costretti ad alzarsi dal tavolo salvo regolamenti che a volte permettono il re-buy , mentre nel cash game è possibile ricaricare i propri soldi in qualsiasi momento.

Una delle strategie poker più efficaci nel cash game, almeno quella deep-stack, è di aver sempre almeno volte il big blind. Se il grande buio ammonta a 1 euro, per esempio, questa strategia implica di avere davanti almeno euro. Se nella strategia deep-stack, infatti, lo scopo è giocare tanti piatti, nella strategia short-stack lo scopo è di investire gran parte del proprio denaro direttamente prima del flop, idealmente solo con le mani più forti come le coppie, A-K o A-Q.

Dalla nostra prima messa online nel ad oggi ci siamo sicuramente evoluti, ingranditi, riuscendo a diventare il principale punto di riferimento per tutti i giocatori di poker online nel mondo, ma nonostante il nostro successo e tutti questi cambiamenti la nostra missione è rimasta sempre la stessa. PokerListings - La guida di poker online Contattaci.

Cosa dovete prendere in considerazione quando decidete se puntare zero, scommettere, vedere o rilanciare. Una coppia coperta più alta rispetto a qualsiasi carta sul tavolo una coppia coperta più alta della carta più alta uscita al "flop". La Seconda coppia coppia coperta che si situa tra la carta alta e quella intermedia del "flop". Progetti di realizzare la miglior combinazione possible con 8 o più "outs" progetto del miglior colore, due carte di valore superiore rispetto a quelle uscite al "flop" e il progetto della scala migliore, progetti di scale colore, progetti delle scale migliori.

Mani molto forti al "flop" tris fatto dalle due carte iniziali più una trovata tra quelle comuni, colore, scala e "full". Il modo più comune di giocare in questa situazione è applicare lo "slow play". Se ci sono molti progetti possibili tra le carte che sono sul tavolo che consentirebbero a qualcuno di realizzare una mano migliore, allora vi servirebbe rilanciare ed aggiudicarvi quante più puntate possibile mentre detenete ancora la mano migliore. Ecco qualche esempio di situazioni in cui non dovreste applicare lo "slow play" a un tris composto da due carte inziali e una comune, a una scala, a un colore o a un "full" presentatisi al "flop".

Mano molto forte: Tris composto da due carte iniziali e una comune voi avete una coppia coperta. Mani da migliorare progetti di colore o progetti bilaterali di scala all'estremità superiore. Al "turn" le scommesse sono raddoppiate. Pertanto è fondamentale che fino a questo punto abbiate giocato correttamente la vostra mano. Le puntate sono salite e non avrete le medesime "pot odds" per vedere. Anche in questo caso avrete ottenuto ulteriori informazioni sulle mani dei vostri oppositori e sarete pertanto nella condizione di rivalutare la vostra mano.

Avrete una possibilità maggiore di rilanciare dei progetti al "turn" dal momento che le puntate sono raddoppiate. Non entrate in una competizione al rilancio se non avete una mano fantastica. Se la state migliorando, accertatevi di avere le giuste "pot odds" quando lo fate. Ora vi trovate alla conclusione della mano ed un errore comunemente commesso è quello di passare o di vedere con troppe mani.

Se non realizzate il vostro progetto, è opportuno passare, indipendentemente dalla dimensione del piatto. Tuttavia, se avete una mano mediocre e il piatto è cospicuo, di tanto in tanto potrete dover "vedere una mano che non bisognerebbe vedere perché è praticamente certo che è persa, solo per capire come si è perso" anche se è molto probabile che siate stati battuti. Una volta ancora, dovete usare il vostro miglior discernimento sebbene talvolta al "river". Quando siete in posizione arretrata o l'ultimo a giocare, potete rilanciare con una mano da migliorare al "flop".

Tuttavia questa mossa si rivelerà controproducente quando la vostra puntata viene rilanciata nuovamente al "flop". In queste situazioni, vi costerà denaro, ma rimane una buona mossa dal momento che avete ottenuto delle informazioni e avete un progetto di mano migliore. Quando avete una buona mano e tocca a voi giocare, puntate zero con la speranza che un avversario scommetta in modo che possiate rilanciare quando viene nuovamente il vostro turno.

Puntate zero, come pure tre giocatori in posizione intermedia. Un giocatore in posizione arretrata punta e poi voi rilanciate. Il motivo di puntare zero e rilanciare è rendere troppo costoso vedere per delle mani da migliorare come un progetto di scala o di colore. Puntare zero e rilanciare se vi trovate in posizione avanzata vi conferisce anche l'iniziativa nella mano.

Se gli altri giocatori continuano a vedere, avrete almeno ottenuto delle informazioni in merito alla forza delle loro mani e li avete costretti a pagare il più possibile per cercare di eliminarvi. Un bluff parziale si ha quando scommettete o rilanciate con una mano che probabilmente non è la migliore al momento ma avete molti "outs" per eliminare i vostri avversari se la vostra puntata viene vista o rilanciata, benché in realtà voi speriate di vincere il piatto subito.

Ci sono altri tre giocatori in lizza per il piatto e tutti puntano zero su di voi. Puntate senza avere la mano migliore, ma poiché tutti loro hanno puntato zero, hanno dimostrato debolezza e potrebbero lasciare delle coppie coperte, una coppia di 6 o di 2. Anche se si vede la vostra puntata, avete 9 "outs" per realizzare il colore e forse altri 6 "outs" per vincere se ottenete un Fante o un Dieci, per un totale di 15 "outs".

Se vi si vede e si punta zero contro di voi al "turn", avete la scelta di vedere una carta gratis se la vostra mano non migliora. Si definiscono come il rapporto tra la dimensione del piatto e la scommessa. Pianifica il tuo gioco, e seleziona attentamente le mani da giocare! Attenzione alla bolla Con lo scoppio della bolla inizia la fase più delicata di un torneo: Altre pagine che ti potrebbero interessare: Insomma un solo conto, triplo divertimento.

Per quanto le regole del poker siano semplici, spesso a fare la differenza sono i giocatori e il modo in cui gestiscono la partita. Tutte le notizie dal mondo del poker: Poker Online News. Le novità e gli aggiornamenti dal mondo del poker online, tra i risultati nei tornei e i nuovi eventi in programma. Poker in Italia. Grandi giocatori, grandi eventi e una grande tradizione alle spalle: È il circuito di poker live più atteso, con notizie a tiratura giornaliera e interessanti novità in costante arrivo. Tutto quello che c'è da sapere e da scoprire sul grande evento di poker live targato PokerListings. Le nostre chiacchierate in esclusiva con i principali protagonisti del mondo del poker.

Eventi Live. Curiosità, indiscrezioni, botta e risposta sui socia e molto altro in questa sezione. Il poker raccontato come in un romanzo, tra riflessioni e spunti personali sul nostro blog. Come si gioca a Poker? Ecco 10 consigli tutti per voi! Non giocate tutte le mani ma imparate l'arte di foldare Probabilmente questo è l'errore più comune dei giocatori meno esperti o di quelli che addirittura non hanno nemmeno la minima idea di come si gioca a poker. Non bevete troppo Gioca Ora! Potrebbe Interessarti Continuare a Puntare anche al Turn: Come Riconquistare il Giocatore di Poker Occasionale 27 giugno Le Regole di Daniel Negreanu per i Principianti 11 maggio Le Migliori Sale di Poker.

Classifica Siti di Poker Bonus 1 poker. Leggi la recensione. Sale da poker popolari. Please try the best alternative which is available for your location: Close and visit page. Sisal Poker. Gioco Digitale.

Strategie Poker - Tutti i Trucchi per Migliorare nel Poker

I tornei di poker sono tra le modalità di gioco più amate e diffuse, e rappresentano il cuore del poker sportivo. Impara come gestire un torneo con casino-extreme.aaronart.com Se avete poca esperienza nel gioco del poker, fare riferimento a questo testo Doti fondamentali da possedere per avere successo come giocatore di Texas . molto bene la vostra mano iniziale e voi potreste essere in grado di giocare dal. Video Tutorial - Guarda questi video e comincia a giocare a poker oggi stesso. PokerStars ha Pensi di saper giocare bene a No-Limit Hold'em? Affina le tue. Come Giocare a Poker. Il poker è un gioco che si può imparare in giorni o anni, ma per padroneggiarlo serve tutta la vita. Esistono molte varianti, ciascuna con. Avete sempre pensato al poker come a un gioco di fortuna dove . giocare a scacchi piuttosto perché ci diverte, non perché fa bene al poker. Se volete iniziare a capire come si gioca a poker e per cercare di combattere Bluffare è un arte e vi consigliamo di imparare bene a farlo per. Se vuoi imparare come si gioca a poker, all'inizio prendi le cose con calma. Sii paziente e lavora in direzione dei tuoi obiettivi. In fin dei conti, quello che vuoi è.

Toplists